Gite da Pisa: 10 posti belli da raggiungere

Gite da Pisa: 10 posti belli da raggiungere

Pisa – non ci stancheremo mai di dirlo – non è una città dal turismo mordi e fuggi ma un posto da vivere appieno e perfetto anche per visitare in giornata tante altre località. L’Hotel la Pace, tra l’altro, si trova a breve distanza dalla stazione di Pisa centrale e quindi è un punto di partenza perfetto per visitare tante cose belle.

Quindi, dopo aver visitato tutte le bellezze di Pisa, cosa si può vedere nei dintorni di interessante? In questo post abbiamo fatto un elenco di 10 posti facili da raggiungere da Pisa: alcuni si raggiungono facilmente in treno, per altri è meglio avere la macchina a disposizione.

1. Firenze

La prima tappa non poteva che essere Firenze: la città culla del Rinascimento, infatti, è ben collegata a Pisa con tanti treni giornalieri che partono circa ogni ora. Per Firenze il treno è la soluzione ideale e anche più economica se si considera il prezzo del carburante, dell’autostrada e del parcheggio (e attenzione ai limiti di velocità e alle zone ZTL!).

Cosa vedere a Firenze in un giorno? Dipende ovviamente dai vostri interessi, ma ci sono dei must da vedere assolutamente come Piazza del Duomo, Piazza delle Signoria, Ponte Vecchio e, se avete voglia di camminare o di aspettare l’autobus, Piazzale Michelangelo per una vista superba sulla città. Se amate i musei mettete in conto una giornata intera per la famosissima Galleria degli Uffizi, oppure optate per l’OPA Pass se avete intenzione di visitare diversi monumenti di Piazza del Duomo (tra cui la salita sulla Cupola del Brunelleschi).

2. Cinque Terre

Anche le Cinque Terre sono ben collegate a Pisa e conviene raggiungerle col treno. Partite presto la mattina per sfruttare appieno la giornata e godervi ogni scorcio di questo Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO fatto di piccoli paesini colorati arroccati sugli scogli e mare turchese.

Le Cinque Terre possono essere vissute in tanti modi: sui sentieri facendo trekking, col treno scendendo a ogni fermata in corrispondenza dei vari paesini, via mare per apprezzare uno sguardo d’insieme su ogni singolo borgo marinaro. La cosa più pratica è acquistare il Cinque Terre Express, un biglietto che permette di fare tutte le fermate in giornata con un treno ogni 15 minuti.

3. Lucca

Amiamo Lucca, così vicina eppure così diversa da Pisa. Chiamata anche la città delle cento chiese, Lucca va visitata a piedi perdendosi nelle vie dentro alla cinta muraria perfettamente conservata che la racchiude.

Arrivando alla stazione (o parcheggiando in prossimità se viaggiate in macchina) potete subito entrare in città attraverso i passaggi tra le mura o da Porta San Pietro e da lì proseguire seguendo l’istinto. Non perdetevi Piazza Anfiteatro, la Torre Guinigi, la Cattedrale di San Martino e la bianca facciata di San Michele in Foro.

4. San Rossore

Voglia di natura? Organizzate una gita a San Rossore! Meta tipica dei pisani per un picnic all’aria aperta, questo posto si trova alle porte della città ed è parte del più ampio polmone verde del Parco di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli. Qui si può prendere parte a visite organizzate, oppure visitare il parco con biciclette e carrozzelle. C’è anche l’opzione della gita a cavallo o addirittura in carrozza e in trenino! Informatevi prima su tutte le possibilità ed eventuali prenotazioni e leggete il nostro post dettagliato sulla destinazione.

5. Calci

Siamo dei grandi fan di Calci, un paese a circa 10 chilometri da Pisa, perché lì si trovano due attrazioni davvero interessanti, specialmente se viaggiate con i bambini. La prima è la Certosa Monumentale, uno straordinario complesso religioso fondato nel 1366 ed ex monastero certosino; la seconda è il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa, con una grande galleria di cetacei e una serie di collezioni di reperti naturali di grande interesse scientifico, ospitato in un’ala della certosa. Ci sono anche il settore di Paleontologia con i dinosauri e la Galleria degli acquari.

6. San Miniato

Via Francigena, tartufo bianco, bellezze storiche… qualunque sia il motivo principale che smuove i vostri viaggi, vi consigliamo un salto a San Miniato. Purtroppo con i mezzi non è la gita più comoda perché si deve prendere un treno e un autobus, ma San Miniato, gioiello medievale, vale un po’ di fatica.

Ogni anno si anima con la Mostra Mercato Nazionale a novembre, quando esperti del settore e turisti vengono a degustare le specialità gastronomiche locali e ad acquistare tartufi. Nel resto dell’anno non perdetevi la rocca di Federico II, la Cattedrale del 1200, il Convento di San Francesco e numerosi altri palazzi e chiese.

Per altri borghi che meritano di essere visitati in provincia di Pisa vi consigliamo di leggere questo post.

San Miniato (PI), Torre di Federico II : panorama : Piazza Duomo, duomo e Torre di Matilde (XII)

7. Castiglioncello

Che ne dite di un tuffo al mare? Salite su un treno alla volta di Castiglioncello! Si tratta di una frazione di Rosignano Marittimo situata in una posizione privilegiata dal punto di vista panoramico e con un mare da fare invidia alle isole più blasonate. Castiglioncello, divenuta celebre negli anni sessanta dello scorso secolo come meta di vacanza di importanti esponenti del mondo del cinema e set del noto film di Dino Risi “Il sorpasso“, è oggi una rinomata località turistica.

Per risparmiare tempo, potete anche scendere alla fermata precedente di Quercianella, frazione del comune di Livorno insignita della Bandiera Blu per la qualità dei servizi e delle acque di balneazione.

Foto di Sailko, CC BY 3.0 via Wikimedia Commons

8. Volterra

Volterra è uno dei borghi medievali più conosciuti e apprezzati della provincia di Pisa, da cui dista circa una sessantina di chilometri. Conosciuta fin dal tempo degli Etruschi come borgo dell’alabastro, a Volterra si cammina per le vie del centro tornando indietro nel tempo, tra torri e vicoli perfettamente conservati.

Il cuore pulsante del borgo è Piazza dei Priori con Palazzo dei Priori e Palazzo Pretorio, non perdetevi il Duomo e il Battistero e, se avete tutta la giornata a disposizione, l’Acropoli Etrusca, il Teatro Romano e il Museo Guarnacci. Purtroppo non è collegata bene con i mezzi e il modo migliore per raggiungerla è con mezzi propri.

9. Montecatini Terme

Montecatini Terme è conosciuta anche fuori dalla Toscana per le proprietà terapeutiche delle sue acque, così come per il patrimonio architettonico sorto intorno alle sorgenti. Dal 2021 Montecatini è entrata a far parte della lista del Patrimonio Mondiale UNESCO in quanto una delle Grandi Città Termali d’Europa.

Se siete alla ricerca di una giornata rigenerante, shopping e relax, Montecatini fa al caso vostro, ma anche se volete fare qualcosa di diverso dal solito potete raggiungere il Castello di Montecatini Alto con la funicolare.

Foto di Giuseppe Moscato su Flickr

10. Viareggio

Situata a soli 20 minuti di treno dalla stazione di Pisa centrale, Viareggio è una meta che nelle varie stagioni offre attrattive diverse: se in inverno si raggiunge per il Carnevale, in estate è meta di vacanze al mare e movida notturna. Non perdetevi una camminata sul lungomare Margherita tra edifici in stile liberty e negozi.

Foto di copertina: Crystal mirallegro

Prenota ora