Gite di un giorno da Pisa facili da organizzare partendo col treno

Gite di un giorno da Pisa facili da organizzare partendo col treno

Pisa non è solo una splendida città da visitare, ma anche una comoda base di partenza per scoprire tante altre bellezze non troppo distanti. E non parliamo esclusivamente della Toscana: le gite fuori porta che vi proponiamo sono tutte semplici da organizzare e sconfinano anche di regione!

Abbiamo pensato di riunire qui alcuni dei posti che i nostri clienti raggiungono in treno quando soggiornano da noi, trovando molto semplice recarsi alla stazione ubicata a circa 100 metri dall’hotel.

Siete pronti? Tutti in carrozza!

Da Pisa a Firenze

Foto di Heidi Kaden su Unsplash

Potevamo forse non cominciare dalla destinazione più gettonata di tutte? Non c’è cliente che venga a visitare la Toscana senza recarsi almeno una giornata a Firenze. Il capoluogo toscano, infatti, è uno scrigno di meraviglie che nessuno può farsi scappare.

Firenze è facilmente raggiungibile da Pisa con i treni regionali che, in meno di un’ora, vi porteranno alla stazione di Santa Maria Novella. Da lì, percorrendo poche centinaia di metri tra vicoli medievali, botteghe artigiane e ristoranti, sarete subito nel cuore del centro storico in Piazza del Duomo al cospetto della Cattedrale di Santa Maria del Fiore, del Battistero di San Giovanni e del campanile di Giotto.

Anche se avete programmato una sola giornata a Firenze, potete ottimizzare la visita concentrandovi sui must see: una passeggiata tra i negozi di via dei Calzaiuoli fino a Piazza della Signoria, un saluto al Porcellino sotto la Loggia del Mercato Nuovo, un passaggio sull’iconico Ponte Vecchio e un saluto agli Uffizi, uno dei musei più visitati al mondo.

Se avete ancora tempo, salite fino a Piazzale Michelangelo per una vista magnifica sulla città. Se volete fare un pasto veloce vi consigliamo il mercato di San Lorenzo, che è aperto fino a mezzanotte e offre tantissime specialità locali differenti per accontentare ogni commensale.

Da Pisa a Lucca

Foto di Marian Brandt su Unsplash

Lucca è un’altra delle destinazioni preferite dei nostri ospiti: la città d’arte toscana, infatti, dista circa mezz’ora di treno regionale da Pisa e in una decina di minuti a piedi sarete già nel centro storico all’interno delle mura. Sì perché la caratteristica che spicca subito agli occhi di ogni visitatore è che Lucca è racchiusa in possenti mura medievali ristrutturate durante il Rinascimento interamente percorribili a piedi.

Un’altra particolarità di Lucca sono le strade acciottolate del centro, piene di negozi storici, trattorie tipiche e bellissime chiese. Lucca, infatti, è anche conosciuta come “la città delle cento chiese“: non perdetevi San Frediano col suo splendente mosaico, la Cattedrale di San Martino che custodisce la venerata statua del Volto Santo e la bianca facciata di San Michele in Foro.

Le cose da vedere non sono finite qua: meritano una visita l’originale Piazza Anfiteatro di forma ellittica, la particolarissima Torre Guinigi con gli alberi sulla sommità e i giardini di Palazzo Pfanner.

Da Pisa a Viareggio

Foto di Diederik Smit su Unsplash

Siete a Pisa e avete voglia di fare un tuffo al mare? Tra le varie opzioni disponibili a breve distanza c’è Viareggio, che si raggiunge con circa 20 minuti di treno dalla stazione di Pisa centrale. A Viareggio si può andare in spiaggia – libera o attrezzata – quando il tempo lo permette, oppure fare una camminata sul lungomare Margherita tra edifici in stile liberty e negozi. Questo viale pedonale si estende per più di due chilometri ed è perfetto anche in bici. Se avete ancora voglia di camminare è molto suggestiva la passeggiata lungo il molo all’inizio della passeggiata.

Un’idea in più potrebbe essere di fermarsi a fare l’aperitivo con vista sul mare oppure osservare uno splendido tramonto in Piazza Mazzini con i piedi sulla sabbia. Se, invece, capitate a Viareggio nel periodo invernale e specialmente in quello del Carnevale, il divertimento è assicurato e non dimenticatevi di indossare una maschera per entrare ancora di più nell’atmosfera!

Da Pisa alle Cinque Terre

Foto di Mike L su Unsplash

Usciamo dalla Toscana e con un viaggio di un’ora e mezzo e un solo cambio a La Spezia raggiungiamo la Liguria e le bellissime Cinque Terre alla stazione di Monterosso. Da qui poi spostarsi tra gli altri comuni – Corniglia, Vernazza, Manarola e Riomaggiore – è molto semplice acquistando il Cinque Terre Express, un biglietto che permette di fare tutte le fermate in giornata con un treno ogni 15 minuti.

Il parco nazionale delle Cinque Terre è un’area naturale protetta nella provincia di La Spezia in Liguria ed è anche Patrimonio dell’UNESCO. Si tratta di uno dei parchi più suggestivi d’Italia racchiuso in un piccolo territorio con numerosi sentieri adatti al trekking e all’escursionismo. È un luogo perfetto anche per gli sportivi, che potranno fare attività come il nuoto, lo snorkeling, il sub, il kayaking e tante altre cose ancora.

Ogni paese delle Cinque Terre, inoltre, è un piccolo gioiello da girare a piedi: Monterosso è il borgo più densamente popolato, dove si trova un’imponente Statua di Nettuno e l’antica Torre Aurora, una postazione di vedetta costruita nel XVI secolo per proteggere la Repubblica di Genova dagli attacchi dei pirati. Qui si trova anche Villa Montale, la residenza estiva del noto poeta Premio Nobel per la Letteratura.

Vernazza è considerato uno dei borghi più belli d’Italia e nasce come borgo di pescatori arroccato su uno sperone roccioso affacciato sul mare. Corniglia è l’unico dei cinque borghi a non affacciarsi sul mare, ma su un terreno a strapiombo circondato da vigneti. Manarola ha un piccolo porticciolo racchiuso tra le rocce e ha origini antichissime e, infine, Riomaggiore è la più meridionale e la più orientale dei cinque borghi e si presenta come un tipico borgo di mare ligure, con le case una attaccata all’altra e affacciate sul mare.

Fateci sapere qual è la vostra gita di un giorno preferita da Pisa!

[Foto di copertina: frank andiver su Unsplash]

Prenota ora