Mura di Pisa: un’esperienza da fare assolutamente!

Mura di Pisa: un’esperienza da fare assolutamente!

Da qualche anno a questa parte c’è la possibilità di ammirare Pisa da una prospettiva diversa: quella dalle Mura! Chiuse al pubblico per tanto tempo e finalmente restaurate e messe in sicurezza, oggi le Mura di Pisa rappresentano un fiore all’occhiello per la città e un’opportunità per turisti e pisani di avere un punto di vista diverso su tante meraviglie.

Storia delle Mura di Pisa

La cinta muraria è antichissima: risale, infatti, al XII e XIII secolo ed è stata realizzata, nel suo complesso, nell’arco di circa un secolo e mezzo e aveva la funzione di proteggere la città da attacchi esterni e di salvaguardare i preziosi monumenti di Piazza dei Miracoli. Il tracciato originario misurava quasi sei chilometri e mezzo ed era stato costruito seguendo gli elementi naturali presenti come i corsi d’acqua. Questo impianto originario è rimasto pressoché intatto fino al XIX secolo, quando l’espansione della città ha portato ad alcune demolizioni o inclusioni di parti delle mura in aree private.

Foto di Luca Aless

Punti di accesso

Le mura sono alte 11 metri e, ad oggi, se ne possono percorrere poco più di tre chilometri partendo dalla Torre di Legno fino ad arrivare a Piazza dei Miracoli.

Ci sono quattro punti di accesso al camminamento in quota delle Mura di Pisa:

  • Piazza delle Gondole
  • Torre Piezometrica con accesso da via San Francesco e da via Vittorio Veneto
  • Torre di Santa Maria, con accesso da Piazza del Duomo e da via Contessa Matilde
  • Torre di Legno in Piazzetta del Rosso, tra via del Borghetto e Lungarno Buozzi

Qualunque sia il punto di accesso prescelto, vi consigliamo se possibile di percorrere il camminamento in tutta la sua lunghezza e di lasciarsi per ultima la visione più bella, quella su Piazza dei Miracoli. Da ogni punto di accesso si può sia salire sia scendere.

L’accesso per i visitatori diversamente abili è presso la Torre Piezometrica, Piazza delle Gondole e Torre di Legno. Il percorso in quota parzialmente accessibile, per saperne di più vi consigliamo di scaricare la Guida alla passeggiata delle Mura Medievali di Pisa dedicata ai visitatori diversamente abili presente sul sito ufficiale.

È anche possibile scaricare l’app gratuita delle Mura di Pisa per una visita interattiva: per Android e IoS.

Foto si Serena Puosi

Biglietti

Il biglietto può essere acquistato online oppure presso le biglietterie di Torre Santa Maria, Torre Piezometrica e in Piazza delle Gondole.

ATTENZIONE! Per i clienti dell’Hotel la Pace i biglietti per le Mura di Pisa sono in regalo se soggiornate almeno due notti da noi!

Da maggio 2022 le tariffe sono le seguenti:

• INTERO € 5.00

• CONVENZIONI € 4.00

Uisp

Presentando il biglietto di ingresso ai seguenti musei: Museo delle Antiche Navi di Pisa, Palazzo Blu, Orto e Museo Botanico, Museo di storia naturale della Certosa di Calci

• RIDOTTO € 3.00

Residenti nel Comune di Pisa, studenti Università di Pisa, scuole

• FAMIGLIA € 15.00 max 2 adulti + max 3 bambini

• GRATUITO bambini fino a 8 anni, persone diversamente abili e accompagnatori, guide turistiche/accompagnatori turistici, insegnanti accompagnatori (2 ogni 15 studenti)

Da giugno ad agosto le Mura di Pisa sono aperte tutti i giorni dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso alle 19.30). La prenotazione può avvenire anche via telefono allo 0500987480 chiamando dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oppure sul sito di Coopculture a questo link: http://bit.ly/BigliettiMura. Diritti di prevendita 1,50 euro.

Si può anche acquistare il biglietto direttamente all’ingresso ma rimane il contingentamento per evitare assembramenti. Da sapere, inoltre, che per motivi di sicurezza il percorso chiude in caso di maltempo, come pioggia e vento forte. In questo caso il biglietto acquistato in prevendita può essere rimborsato oppure utilizzato un altro giorno.

Foto di Serena Puosi

Altre informazioni per la visita

Altri consigli per la visita: sono consigliate scarpe comode, è buona pratica portarsi dell’acqua e un cappellino per evitare colpi di calore.

Lungo il percorso non sono presenti guardaroba, servizi igienici e punti ristoro, quindi pensate a tutti questi aspetti prima di salire. Il percorso è accessibile anche con cani di piccola e media taglia, al guinzaglio e muniti di museruola (questo punto interesserà a tutti i nostri amici pet lovers!).

A nostro avviso, il camminamento sulle Mura di Pisa aggiunge un’esperienza della città che vale la pena di essere vissuta. Non c’è vista più bella, infatti, del colpo d’occhio su Piazza dei Miracoli vista nel suo complesso dall’alto.

Dalle mura si ha una prospettiva inedita di tutti i monumenti insieme e si apprezzano dettagli che difficilmente si potrebbero vedere dal basso. Una volta finito il percorso potete aggiungere una sosta qui, in uno dei nostri posti preferiti di Pisa!

Foto di Serena Puosi

Inoltre, ci sono delle aperture straordinarie come quelle in occasione del “Mura di Pisa Night Experience”, un tour cinematografico notturno che attraverso proiezioni e audio permette di rivivere in prima persona la storia della città dall’epoca romana alle glorie medievali, dalla rivoluzione industriale ai giorni nostri.

Buona passeggiata in quota!

[Foto di copertina: Stefano Cannas]

Prenota ora