Musei da visitare nei dintorni di Pisa

Musei da visitare nei dintorni di Pisa

Pisa città universitaria, Pisa ricca di storia, Pisa repubblica marinara, Pisa monumentale… sono tantissime le sfaccettature della nostra città tra cui un ricchissimo patrimonio museale che vi abbiamo raccontato in un post ad hoc.

Se a Pisa avete già visto tutti i musei e siete dei grandi appassionati e curiosi, in questo post potete trovare nuovi spunti per altre visite interessanti nei dintorni di Pisa.

Museo Piaggio – Pontedera

Tutti gli amanti delle mitiche Vespe non possono perdersi una visita al Museo Piaggio di Pontedera, nato per conservare e valorizzare il patrimonio storico dell’azienda all’interno della più ampia storia italiana e delle sue trasformazioni.

l Museo Piaggio è stato inaugurato nel marzo del 2000 nei grandi locali del complesso industriale di Pontedera, dove l’azienda insediò la propria produzione a partire dai primi anni Venti del ‘900.

Completamente rinnovato nel 2018, conta più di 250 pezzi esposti tra cui esemplari unici. Nelle sale troviamo pezzi della produzione ferroviaria e aeronautica prebellica, ovviamente la collezione Vespa e quella dei prodotti Piaggio a due, tre e quattro ruote (Ape, Porter, ciclomotori) e la raccolta di prodotti legati alla storia motociclistica e sportiva dei marchi del Gruppo: Aprilia, Gilera e Moto Guzzi.

Accanto allo spazio dedicato alle collezioni permanenti c’è quello per le esposizioni temporanee. Il Museo Piaggio è aperto da martedì a sabato, la seconda e la quarta domenica del mese solo su prenotazione online.

Contatti

Viale R. Piaggio, 7 – 56025 – Pontedera (PI)

+39 0587 27171

museo@museopiaggio.it

https://www.museopiaggio.it/

Siete a Pisa e cercate qualche museo a originale da vedere nei dintorni perché in città avete già visto tutto? In questo post trovate idee!
Foto di Simon Roth su Unsplash

Museo di Storia Naturale – Calci

A circa dieci chilometri da Pisa si trova il paese di Calci, che tra le altre cose vanta un museo amato da grandi e piccini, il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa. Si tratta di uno dei più antichi musei al mondo, nato alla fine del XVI secolo e custode di un patrimonio di enorme valore storico e scientifico con reperti di zoologia, paleontologia e mineralogia.

Dalla fine degli anni Settanta il Museo ha sede presso la suggestiva Certosa di Pisa a Calci di cui vi parleremo poco sotto. L’esposizione offre l’opportunità di ammirare fossili, minerali, scheletri e animali naturalizzati. La parte più incredibile? La Galleria dei cetacei nel loggiato della Certosa! Nelle altre sale troviamo reperti fossili, la Galleria dei mammiferi e anche il più grande acquario d’acqua dolce in Italia. Alle esposizioni permanenti si affiancano periodicamente mostre temporanee di grande rilievo.

Contatti

Biglietteria:+39 050 2212970 / 80

via Roma 79 – 56011 Calci (Pisa)

info@msn.unipi.it

https://www.msn.unipi.it/it/

Balenottera comune (foto di Danilo Battaglia)

Museo della Certosa di Pisa – Calci

Il Museo di Storia Naturale si trova dentro il vasto complesso monumentale della Certosa di Pisa a Calci, fondato nel 1366 da una famiglia di certosini.

Ampliato tra il XVII e il XVIII secolo, oggi si presenta come uno splendido monumento barocco che ospita due distinti musei: il Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci e il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa.

La visita del Museo Nazionale vi farà fare un viaggio nel mondo dei certosini e della loro vita fatta di rigore, meditazione e contemplazione. Con la visita si attraversano diversi ambienti: la corte d’onore, la chiesa affrescata, le numerose cappelle, il chiostro, il grande refettorio e molto altro ancora.

Museo Archeologico e Museo Zoologico di Villa Baciocchi – Capannoli

Villa Baciocchi è un edificio settecentesco situato sulla sommità di una collina e circondato da un parco a Capannoli, in provincia di Pisa. Appartenuta alla famiglia dei marchesi Baciocchi, oggi la villa ospita due musei: al piano terra il Museo Zoologico e al piano nobile il Museo Archeologico. Il biglietto di ingresso consente l’accesso sia al museo zoologico sia al museo archeologico, il parco botanico è visitabile liberamente.

Il Museo Zoologico è distribuito su cinque sale che ospitano animali tassidermizzati da tutto il mondo. Qui troviamo grandi felini, mammiferi, invertebrati, uccelli, rettili e pesci provenienti da tutto il mondo e collocati nei diorami.

Il Museo Archeologico copre la storia della Valdera dalla preistoria al medioevo passando per gli Etruschi e i Romani. Si compone di cinque sale che seguono la linea temporale dell’evoluzione con cimeli esposti che vanno da ceramiche e monete a reperti provenienti da scavi in Valdera. L’esposizione è arricchita da ricostruzioni delle tipologie insediative della zona.

Contatti

info@museivillabaciocchi.it

Tel. 0587 607035

www.museivillabaciocchi.it

Foto di Serena Puosi
Prenota ora