Pre-autorizzazione: cos’è e come funziona

Pre-autorizzazione: cos’è e come funziona

Capita spesso che i nostri clienti ci chiedano perché hanno ricevuto un messaggio dalla banca alcuni giorni prima dell’arrivo pensando che si tratti del pagamento e non di una pre-autorizzazione. In questo post vi spieghiamo cosa è e come funziona in modo che possiate dormire sonni tranquilli!

Che cosa è la pre-autorizzazione?

La pre-autorizzazione è un blocco temporaneo di un dato importo (solitamente l’importo della prima notte) su una carta di credito o di debito. I soldi della pre-autorizzazione quindi non possono essere utilizzati dal titolare della carta per un periodo variabile tra i 7 e i 14 giorni lavorativi.

Può essere considerata una sorta di caparra a conferma della prenotazione. Da tenere presente che l’importo è BLOCCATO ma i soldi non sono stati prelevati dal Vostro conto.

Che succede sul conto del cliente?

La pre-autorizzazione non è un addebito: questa operazione non genera nessun tipo di movimento bancario sul conto corrente del cliente perché non viene contabilizzato.

Questo significa che nei 7/10 giorni precedenti al soggiorno la disponibilità d’acquisto della carta di credito sarà inferiore perché è come se l’importo dovuto all’hotel fosse congelato. La pre-autorizzazione è una sorta di sostituto della caparra tramite bonifico bancario o postale.

Il numero di carta di credito richiesto in fase di prenotazione serve a garanzia della prenotazione. Significa che in caso di mancato arrivo (no-show) nella data stabilita o di cancellazione tardiva (in penale) del soggiorno rispetto alle regole di cancellazione, l’hotel è autorizzato ad addebitare sulla carta di credito il costo corrispondente.

L’importo della pre-autorizzazione, se non utilizzato come pagamento, ritorna disponibile sulla vostra carta entro i giorni stabiliti dal gestore e dal circuito di credito utilizzato; questo non dipende dall’hotel.

Foto di Avery Evans su Unsplash

A quanto ammonta l’importo della pre-autorizzazione? E quanto viene effettuata?

L’importo pre-autorizzato coincide solitamente con la penale specificata nei termini di cancellazione della prenotazione. La pre-autorizzazione viene fatta dall’hotel, solitamente, tra i 7 ed i 10 giorni precedenti l’arrivo; se si tratta di una prenotazione fatta a ridosso della data di arrivo, la pre-autorizzazione viene fatta immediatamente al momento della prenotazione.

In caso la pre-autorizzazione non andasse a buon fine, l’hotel chiederà di fornire una carta diversa come garanzia. In caso di mancata risposta la prenotazione potrebbe venire annullata.

La pre-autorizzazione sarà utilizzata come pagamento al check-out?

Al check-out ogni cliente può pagare col metodo preferito: in contanti, con il bancomat o anche con una carta diversa da quella fornita nella pre-autorizzazione. In questi casi l’hotel annulla la pre-autorizzazione e l’importo tornerà disponibile sulla carta del cliente.

Alternativamente l’hotel, previa approvazione del cliente, può addebitare l’importo pre-autorizzato sulla carta di credito utilizzata in fase di prenotazione, solo in questo momento il denaro verrà trasferito dal conto del cliente a quello dell’hotel.

Capita che alcuni clienti si preoccupino quando ricevono messaggi dalla propria banca riguardo le pre-autorizzazioni. Può succedere, infatti, che la banca invii un SMS ogni volta che la propria carta viene utilizzata per un pagamento, senza specificare che si tratta di una pre-autorizzazione e che venga quindi “scambiata” per un pagamento effettivo. Tranquilli, è solo un blocco temporaneo e a volte gli SMS sono standard e non tarati sulle pre-autorizzazioni.

Con questo post speriamo di avere fatto chiarezza sul significato di pre-autorizzazione e che abbiate familiarizzato con la nostra procedura. In caso contrario non esitate a contattarci per qualsiasi chiarimento.

Un consiglio che possiamo dare per evitare incomprensioni è quello di stare attenti quando utilizzate una carta prepagata (esempio Postepay), accertatevi che almeno 10 giorni prima sulla carta ci sia un saldo disponibile a coprire l’importo della pre-autorizzazione, altrimenti l’operazione non andrà a buon fine e sarete contatati per fornire una nuova carta o ridare la vostra entro 24 ore, pena la cancellazione della prenotazione.

[Foto di copertina: Stephen Phillips – Hostreviews.co.uk su Unsplash]

Prenota ora